L’associazione

“L’Associazione Imprese Traslocatori Italiani – A.I.T.I. -” aderente alla Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica – Confetra è costituita in Roma, secondo le leggi vigenti. L’Associazione può aderire ad altri organismi nazionali ed internazionali, purché abbiano finalità compatibili con i propri scopi e con quelli della Confetra.

L’Associazione non ha ad oggetto, neppure in parte, l’esercizio di attività commerciale e non ha scopo di lucro.

L’Associazione ha i seguenti scopi:

a) stimolare, nella Società in cui opera e presso gli imprenditori, la conoscenza dei valori sociali e civili, orientare il comportamento proprio degli imprenditori nel contesto di una libera società di sviluppo;

b) concorrere a promuovere con le istituzioni civili, organizzazioni economiche, politi-che, sociali, culturali, forme di collaborazione che consentono di perseguire in comune più vaste finalità di progresso, fatti salvi l’autonomia e gli interessi degli associati;

c) svolgere le seguenti funzioni per i propri associati:

    1. tutelare la figura dell’imprenditore e le imprese di trasloco sul piano morale, sociale, economico, sindacale, finanziario, tributario e in ogni altro campo di rilievo promuovendo azioni adeguate e stipulando, a richiesta, convenzioni con le aziende, gruppi di lavoro e loro collettività;
    2. studiare, promuovere ed attuare ogni iniziativa per valorizzare e potenziare l’attività del traslocatore;
    3. promuovere, organizzare, documentare ricerche e studi, corsi di formazione, dibattiti e convegni su temi economici, sociali, tecnici e gestionali, su argomenti di generale interesse per la categoria;
    4. fornire alle imprese aderenti servizi di consulenza ed assistenza relativamente alle problematiche di loro interesse;
    5. provvedere alla nomina dei propri rappresentanti in tutti gli enti ed organi in cui tale rappresentanza sia prevista dalle leggi e dai regolamenti o sia richiesta od ammessa;
    6. favorire una leale intesa ed una reale collaborazione tra gli associati prevedendo e reprimendo ogni forma di dannosa o scorretta concorrenza.

 

L’A.I.T.I. sta lavorando intensamente per ampliare quanto più possibile la sua base associativa, per incrementare i servizi forniti e le sue funzioni organizzative, al fine di rappresentare in modo sempre più massivo e qualificato i professionisti del trasloco italiani.